header not home

Una ricetta per la vita

Inviaci la tua ricetta del cuore e raccontaci perchè é speciale e cosa ti ricorda: contribuirai con noi al progetto globale di WeWomenForExpo. Inoltre, potresti essere protagonista di uno degli showcooking di ExpoExpress. Puoi partecipare da Twitter o Instagram con #unaricettaperlavita
         Pinterest
0
user avatar
0
SPAGHETTI CON PESTO DI CAVOLO NERO
Vota Chiuso
563b3aebaceb3.jpg
questo è uno dei miei piatti preferiti soprattutto perchè me lo prepara sempre mio marito.
è un comfortfood che scalda il cuore e che fa bene per le numerose proprietà benefiche del cavolo nero.
è una ricetta vegetariana che può diventare vegana togliendo il parmigiano.
ringrazio @wewomenforexpo @donnamoderna @unaricettaperlavita @expo2015milano per l'iniziativa.
www.bettinaincucina.com

Primi  >  Pasta secca
Facile
Ingredienti
cavolo nero
mazzo 1/2
spaghetti di kamut
grammi 160
mandorle tritate
cucchiaio 1
pinoli
cucchiaio 1
aglio
spicchio 1
parmigiano grattugiato
cucchiai 3
pecorino grattugiato
cucchiai 2
olio di oliva extravergine
cucchiai 3
Preparazione
INGREDIENTI x 2 persone:
1/2 mazzo di cavolo nero,
160 gr spaghetti integrali,
1 cucchiaio mandorle tostate tritate,
1 cucchiaio pinoli tostati tritati,
1 spicchio di aglio piccolo,
parmigiano grattugiato q.b.,
pecorino grattugiato q.b.,
olio evo,
sale.
PREPARAZIONE:
il pesto di cavolo nero:
lavare bene le foglie del cavolo, sbollentarle, scolarle con una ramina e metterle in acqua freddissima per 1 minuto, poi scolarle.
togliere le coste centrali tenendo solo la parte verde scura.
lasciare da parte un paio di foglie piccole da usare per decorare il piatto.
mettere in un bicchiere per minipimer la parte verde sbollentata del cavolo nero, le mandorle, i pinoli, l’aglio (senza anima centrale), un pizzico di sale, 1 cucchiaio di parmigiano, 1 cucchiaio di pecorino, 2 cucchiai di acqua di cottura del cavolo e olio q.b. circa 2 cucchiai.
frullare finchè il pesto risulta cremoso. le mandorle rimarranno croccanti e si sentirà qualche pezzetto di mandorla ogni tanto.
cuocere la pasta e condirla, a fuoco spento, con il pesto allungato con qualche cucchiaio di acqua di cottura del cavolo e un paio di cucchiai di olio.
impiattare gli spaghetti aggiungendo un cucchiaio di parmigiano grattugiato ed un paio di foglie di cavolo lessate.