header not home

Una ricetta per la vita

Inviaci la tua ricetta del cuore e raccontaci perchè é speciale e cosa ti ricorda: contribuirai con noi al progetto globale di WeWomenForExpo. Inoltre, potresti essere protagonista di uno degli showcooking di ExpoExpress. Puoi partecipare da Twitter o Instagram con #unaricettaperlavita
         Pinterest
8
user avatar
0
Casunziei all’ampezzana con rape rosse
Vota Chiuso
542ea92cb8487.jpg
Questo è un piatto della mia tradizione e della memoria.
Ricordo i pomeriggi in cui aiutavo la mamma a chiudere a mezzaluna questa pasta ripiena.
Per me questo è un piatto che profuma di casa, di mamma, di nonne, di casalinghe innamorate dei piatti tipici che hanno segnato la loro vita.
Una ricetta senza tempo, unica e buonissima.
Primi  >  Pasta ripiena
Facile
Ingredienti
farina 00
grammi 250
uova
2
olio
cucchiai 2
acqua
cucchiai 2
sale
presa 1
patate
2
rape rosse
2
cipolla bianca
1/2
burro
grammi 40
noce moscata
pizzico 1
sale
prese 2
burro
grammi 80
salvia
foglie 2
ricotta affumicata
prese 4
Preparazione
Preparate la pasta.
Su di una spianatoia fate la fontana con la farina e mettetevi al centro le uova e l'olio.
cominciate ad impastare, spolverate con sale e aggiungete un cucchiaio d'acqua, quindi, sempre impastando, valutate se serva altra acqua (le farine assorbono tutte in maniera differente).
Rendete la massa liscia ed omogenea, quindi coprite a cupola con una ciotola e tenere in una stanza fresca.

Preparate il ripieno.
Lessate le patate e le rape, quindi sbucciatele e tagliatele a pezzettoni.
Tagliate a fette la cipolla, fate sciogliere in padella il burro e unitevi la cipolla.
Portatela a leggera doratura, poi unite patate e rape, salate leggermente, spolverate con la noce moscata e fate insaporire 2/3 minuti. Spegnete e passate il tutto con il frullatore ad immersione, ottenendo una purea liscia. Lasciate raffreddare.

Stendete la pasta sottile (io con la sfogliatrice passo fino allo spessore più piccolo) e ritagliate con un coppapasta tondo di diametro 6-7 cm dei cerchi. Riempiteli al centro con un cucchiaino di ripieno, inumiditene i bordi e chiudeteli a metà, premendo bene per fare uscire l'aria e sigillare i bordi.
Fate così per tutti i casunziei.

Portate ad ebollizione una pentola d'acqua capiente, salate e riducete la fiamma al minimo (se l'acqua bolle rischiate che si rompano, quindi deve sobbollire leggermente), quindi versate circa metà dei casunziei.
Quando arrivano a galla aspettate ancora 3-4 minuti, quindi con una schiumarola scolateli e metteteli già nei piatti.
Scaldate il burro a cui unirete la salvia e intanto grattugiate con i fori più larghi della grattugia la ricotta affumicata (io non l'avevo e ho ripiegato su dell'ottimo parmigiano).
Versate il burro bollente sulle mezzelune, spolverate con i semi di papavero ed ultimate con la ricotta!

http://yayetta-oneinamillion.blogspot.it/2014/06/casunziei-allampezzana.html